(ITALIAN) Chi ha visto Lost River?

 

Italian Article


Hello GosAdd,
if you're are not Italian, this article is not for you. I'm sorry about this but I'm Italian and this article is about Lost River and its Italian distribution.
If you are curious about the content of this, well, you can use Google to translate it.

Eccomi qua Paperi.
Ale qua è viva e vegeta anche se devo essere sincera, negli ultimi tempi son stata un po' assente per motivi legati alla mia salute (se mi seguite sui socials, sapete  che son stata operata un mese fa e perdonate se la testa non era su Ryan); nonostante tutto credo di aver seguito abbastanza bene la copetura di The Big Short (o La Grande Scommessa) e essere sempre riuscita ad aggiornarvi riguardo agli altri suoi film in uscita (The Nice Guys, La La Land e Blade Runner).

Ma questo post è dedicato a Lost River  , il primo da regista del nostro Ryan. Film presentato a Cannes nel maggio del 2014 e inizialmente stroncato dai giornalisti (???) presenti a quello che una volta era un festival prestigioso.
In seguito il film è stato rilasciato negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Giappone, Germania, Francia a partire dalla primavera del 2015. E udite udite, nonostante la tiepida accoglienza in patria, in Francia il film è stato osannato. Si Paperi, OSANNATO!!! Certo non sono mancate comunque critiche ma si sa. Non si può piacere a tutti giusto? Ma alcuni critici hanno gridato alla nascita di un autore e non è cosa da poco.

Ma non sono qui per parlare della distribuzione internazionale del film ma solo della nostra. O forse dovrei dire della vergognosa NON DISTRIBUZIONE nazionale.

Inizialmente, ero stata euforica nell'annunciarvi che nonostante la batosta di Cannes i diritti per la distribuzione in Italia del film erano stati acquisiti dalla Moviemax. Ma poi la casa di distribuzione è stata dichiarata fallita nel gennaio del 2015 e molti film (come Fury ma ehi, in Fury c'è Brad Pitt) sono stati in seguito "rilevati" da altri distributori.
E Lost River? Bella domanda. Avevo scritto a riviste e siti di cinema noti (Best Movie, Ciak, ComingSoon) e se rispondevano era sempre la stessa solfa: non si sa nulla. Il film non è stato acquisito.
E se mi conoscete bene io non mi arrendo facilmente, rompo, chiedo, frugo finchè arrivano le soddisfazioni.
Non per niente posso vantare (si accusatemi di essere arrogante se volete) di essere stata la SOLA ad ottenere in esclusiva la dichiarazione ufficiale sul film di Ryan per suo stesso volere dopo che alcuni celebri siti di cinema Usa hanno pubblicato la mia traduzione dal francese della stessa, apparsa sulla brochure per Cannes, che la WB (distributore per gli USA) e la Sierra (distributore internazionale) mi hanno passato materiale riguardo al film.

Comunque, per mesi ho chiesto ottenendo (se la ottenevo) la stessa risposta. Nulla di nuovo. Il film non ha un distibutore per l'Italia. E allora a dirvi Paperi mi spiace ma se  volete vedere il film dovete comprarlo sul mercato inglese via amazon (come ho fatto io poi).

Finchè oggi, la nostra Ilaria (che lavora come giornalista nel settore cinematografico) mi ha mandato sconcertata questo articolo pubblicato da Gli Spietati.. A fine articolo si legge:

CHI L’HA VISTO?

Consultando i dati di Cinetel pare che Lost River, il debutto alla regia di Ryan Gosling, presentato con scarso successo critico nella sezione “Un Certain Regard” al Festival di Cannes 2014, sia uscito nelle sale italiane. Appare infatti esordire al 16º posto nella classifica del week-end 20-22 novembre 2015 con un incasso di € 50.443 in 54 sale, per scendere poi in 23esima posizione la settimana successiva e terminare la sua breve corsa con un totale di € 122.443. Il problema è che nessuno ne ha parlato, nessuno pare averlo visto o intravisto, nessuno lo ha recensito, niente di niente, insomma. Dopo faticose ricerche ho scoperto che è stato distribuito dalla M2 Pictures che ho contattato. La risposta è che si è trattato di un’uscita tecnica, si suppone per avere garantiti i passaggi nei successivi canali distributivi, ma alla richiesta di ulteriori chiarimenti non ho ricevuto risposta.
A questo punto la curiosità di capire se qualcuno è riuscito a intercettarlo è tanta. Un incasso di 122.443 corrisponderebbe, circa, a 20 mila spettatori. Possibile che uno di questi non sia tra i nostri lettori? Nel caso non esitate a scriverci, così proviamo a risolvere il giallo…e ci raccontate, oltre a com’è, anche dove lo avete visto!
Quindi secondo questo Cinetel il film è stato distribuito a fine novembre. E vi chiederete perchè la nostra amica Ilaria è rimasta sconcertata. Semplice! Perchè lavorando nel settore ogni volta che un film, anche il più pietoso, esce nelle sale viene segnalato.
Tutti tranne Lost River. Che da vedere al cinema deve essere spettacolare. Molti hanno accusato Ryan di aver fatto una dichiarazione d'amore a Nicolas Winding Refn con questo film. Ci sta che un regista alla prima esperienza non faccia il botto. Ci sta che un attore che si cimenti nella regia voglia rendere omaggio ai registi che lo hanno formato. Ma non polemizziamo su questo. Ognuno ha i propri gusti quindi il fim piace o non piace. Come per molti altri film non esistono vie di mezzo.

Comunque la cosa grave qui è che la M2Pictures ha distribuito in sala un film senza annunciarlo, senza promuoverlo in alcun modo! Direi che è andata perfino peggio di come han trattato Blue Valentine qui da noi e già era stato bistrattato.
Andate sui vari siti di cinema: Ciak, Best Movie, My Movies, Coming Soon. Non ne troverete traccia. Il film semplicemente non è uscito.

Allora furiosa per la cosa ho scritto un tweet alla cara M2. Domanda e risposta.


Vi ha soddisfatto?? A me per nulla, anzi mi son innervosita anche di più.
Allora ho cercato un po per vedere se sto benedetto film ha una data di uscita e sono stata fortunata.
Il film uscirà grazie alla Eagle Picture sia in dvd che blu ray il 6 Aprile 2016.

Quindi, segnate la data. Io di mio resto sempre più schifata e delusa.






Alla prossima

Stay Gos
Ale

CONVERSATION

0 Say your word:

Posta un commento